Verifiche tecniche

La Legge richiede che da parte del titolare dell’impresa che ha inoltrato richiesta di iscrizione all’Albo delle imprese artigianali LIA siano soddisfatti dei requisiti professionali minimi. Essi corrispondono all’Attestato Federale di Capacità (AFC) nella professione, relativo alla categoria d’impresa per cui viene richiesta l’iscrizione all’Albo e a un’esperienza professionale minima di 3 anni dopo il conseguimento del titolo di studio richiesto, comprovata da attestati e referenze concernenti l’attività pratica, oppure di 5 anni, nel settore e in Svizzera, se senza titolo di studio.

La Commissione decide sulle richieste di iscrizione all’Albo, sulle deroghe e le eccezioni. In caso di dubbi essa può convocare il richiedente per una verifica tecnica delle conoscenze professionali nel settore specifico.

La verifica avviene in forma scritta, tramite un modulo con domande a scelta multipla, e ha una durata di 50 minuti. La verifica è tenuta da almeno un referente tecnico designato dall'associazione professionale di riferimento per la categoria professionale per cui l’impresa ha inoltrato richiesta di iscrizione all’Albo LIA.